Climatizzatori

I climatizzatori sono apparecchi utilizzati per raffrescare e per riscaldare gli ambienti. Di solito integrano gli impianti di riscaldamento tradizionali e, in zone con inverni miti, possono anche sostituirli.

Impiegano tecnologie molto efficienti, e il loro utilizzo è incentivato da varie iniziative governative.

Sono commercializzati insieme ai grandi elettrodomestici e sono disponibili in una vasta gamma di modelli che differiscono per potenza, consumi e principio di funzionamento. Possono essere mobili o fissi e, per entrambi, troviamo la versione monoblocco o split, con o senza tecnologia Inverter .

Di seguito trovate alcuni suggerimenti, per orientarvi nella scelta del modello più adatto a soddisfare le diverse esigenze e per ridurre al minimo i consumi di energia di questo elettrodomestico.

 Consigliamo di affidarsi a un tecnico specializzato che, dopo aver eseguito un sopralluogo, saprà indicare la soluzione migliore. 

Curiosità

L'acquisto di un condizionatore di classe energetica alta, A+, A++e A+++,  comporta sì una maggiore spesa iniziale, ma anche in un risparmio sulla bolletta elettrica e una riduzione delle emissioni di CO2.
Ad esempio, l'acquisto di un condizionatore di efficienza energetica classe A rispetto a uno di classe C permette di risparmiare circa il 30% annuo sui consumi di elettricità e quindi di ridurre del 30% anche le emissioni di CO2.
Nella tabella, riportiamo per classe di efficienza energetica i consumi di energia elettrica di un condizionatore split da circa 6kW, capace di raffreddare 2 o 3 stanze per un totale di 40m2 , utilizzato per 8 ore al giorno nei tre mesi estivi.
I minori consumi di energia elettrica di un modello classe A rispetto a un modello classe B fanno recuperare il maggior costo iniziale in circa tre anni.

 

Classe di efficienza energetica

 

Efficienza frigorifera

EER

Consumi del periodo estivo

*€/anno

CO2 evitata

kg/anno

A

> 3,2

< 160

325

B

3,2 ÷ 3,0

160 ÷ 180

168

C

3,0 ÷ 2,8

180 ÷ 190

RIFERIMENTO

 D

2,8 ÷ 2,6

190 ÷ 200

 

*costo di 1kWh: 0,18 euro