Efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione: a Bruxelles la Conferenza del progetto europeo PUBLEnEf

Efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione: a Bruxelles la Conferenza del  progetto europeo PUBLEnEf

Entra nella sua fase finale il progetto europeo  PUBLEnEf,  Support Public Authorities for Implementing Energy Efficiency Policies, finanziato nell’ambito di Horizon 2020 e a cui partecipa per l’Italia ENEA, il cui obiettivo è sostenere la Pubblica Amministrazione nell'attuazione delle politiche di efficienza energetica.

Lo scorso 10 ottobre a Bruxelles la Conferenza finale di progetto ha visto la partecipazione dei diversi partner –a partire da Vlasis Oikonomou  di JIN-Joint Implementation, coordinatore europeo  di PUBLEnEf– e di rappresentanti della Commissione Europea quali Radoš Horacek della DG Energia, Unità Efficienza Energetica e del Parlamento Europeo quali Miroslav Poche “rapporteur” sulla direttiva relativa all’efficienza energetica. La Conferenza è stata l’occasione per i  rappresentanti europei di presentare il nuovo quadro politico per l'efficienza energetica (la nuova direttiva sull'efficienza energetica è stata concordata e gli europei hanno ora il loro nuovo obiettivo: 32,5% per il 2030) ancora in parte in corso. Sono state anche illustrate le principali sfide future, le opportunità di finanziamento, le ultime tendenze e soluzioni e il supporto necessario da fornire alle realtà locali.

In questo quadro –dove le autorità pubbliche attraverso le loro strategie di efficienza energetica saranno i principali motori per attuare le misure necessarie e monitorare il loro impatto verso i nuovi obiettivi– il progetto PUBLEnEf, che si concentra sull’assistenza alle Pubbliche Amministrazioni dei diversi paesi europei sia a livello nazionale che regionale e locale, mostra tutto il suo potenziale nel contribuire fattivamente al raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica.

Vlasis Oikonomou ha dunque presentato i principali risultati del progetto soffermandosi in particolar modo sui prodotti, sulla piattaforma del progetto e sulle 12 roadmap sviluppate e adattate alle specifiche situazioni locali e nazionali, ciascuna delle quali contribuirà a raggiungere un risparmio effettivo quantificabile. Il coordinatore, inoltre, ha sottolineato come tali strumenti permetteranno un più proficuo scambio di esperienze e buone pratiche tra le varie realtà territoriali con un sempre maggiore coinvolgimento dei cittadini e in generale degli stakeholder.

Pietro Falconi del Dipartimento Efficienza Energetica per ENEA ha illustrato, durante uno dei dibattiti all’interno della conferenza, quali sono in Italia le principali fonti di finanziamento per gli interventi di efficienza energetica nel settore pubblico, soprattutto nel campo del “building renovation” e come PUBLEnEf, con una sperimentazione sul territorio a Catania, sta  avendo un ruolo determinante nel  primo caso pilota di attuazione delle nuove linee guida nazionali sugli EPC, contratti di prestazione energetica per gli edifici.  

Per maggiori informazioni

Agenda Conferenza Finale PUBLEnEf

http://www.efficienzaenergetica.enea.it/publenef/il-progetto

http://publenef-project.eu/