Emissioni edifici, al via progetto "Build Upon"

Emissioni edifici, al via progetto "Build Upon"


(Quotidiano Energia) - Una portale online e 80 eventi europei per coinvolgere più di 1.000 organizzazioni Gli edifici esistenti generano il 36% delle emissioni totali di CO2 della Ue. E' l'assunto da cui parte "Build Upon", il più grande progetto collaborativo al mondo sulla riqualificazione degli edifici lanciato ufficialmente ieri dai Green Building Council europei. Il progetto, in preparazione da più di un anno, prevede una serie di 80 eventi che mirano a coinvolgere più di 1.000 organizzazioni, con l'obiettivo, spiga una nota, di aiutare i Governi, l'industria e la società civile ad elaborare le 'strategie di riqualificazione nazionale': i programmi di lungo-termine sulla riqualificazione degli edifici residenziali, pubblici e commerciali dei Paesi Ue con elevati standard di efficienza energetica che, in base alle norme comunitarie, devono essere aggiornate entro il 30 aprile 2017. Build Upon, che include impegni per 2,35 milioni di euro, è finanziato dal programma Ue Horizon 2020 e coinvolge i Green Building Council di 13 Paesi: Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Finlandia, Irlanda, Italia, Lettonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Turchia. Il progetto utilizzerà due piattaforme principali per stimolare la collaborazione: il portale online "RenoWiki" - che consente agli utenti di caricare iniziative reali sulla riqualificazione in Europa per condividere le migliori pratiche e iniziative di successo (tra queste il progetto Build Up Bricks coordinato dall'Enea) - e gli oltre 80 eventi nelle principali città dei 13 Paesi del progetto (5 in Italia), attraverso cui saranno consultati e coinvolti i principali attori nelle rispettive strategie di riqualificazione. "Build Upon porta al settore delle costruzioni una opportunità di trasformazione senza precedenti", ha commentato la vice-presidente di Gbc Italia, Nadia Boschi, mentre il presidente dell'associazione, Gianni Silvestrini, ha sostenuto che il progetto "rappresenta uno strumento utile per stimolare politiche governative ed europee più ambiziose e per accompagnare una radicale trasformazione qualitativa del comparto delle costruzioni".

WEBSITE