ENEA coordina il progetto europeo Net-UBIEP - Network for Using BIM to Increase the Energy Performance per la diffusione del BIM in tutta la filiera edile

ENEA coordina il progetto europeo Net-UBIEP - Network for Using BIM to Increase the Energy Performance per la diffusione del BIM in tutta la filiera edile

Promuovere le competenze   professionali  relative  all’utilizzo del Building Information Modelling (BIM) in tutta la filiera edile è al centro  del progetto internazionale  Net-UBIEP - Network for Using BIM to Increase the Energy Performance,  partito ufficialmente il 3 luglio, finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020  e coordinato dall’ENEA.  

I 13 partner di 7 paesi europei (Italia, Slovacchia, Spagna, Lituania, Olanda, Estonia, Croazia),  realizzeranno, ciascuno per il proprio paese,   linee guida,  seminari, corsi pilota, corsi e-learning e  materiali  didattici  per diffondere in Europa la cultura del BIM.

In particolare il  progetto prevede l’introduzione dei criteri di performance energetica nel BIM  e si rivolge  ai professionisti  e ai  tecnici esperti del settore edile quali:

  • pubbliche amministrazioni coinvolte nei  processi  autorizzativi
  • progettisti che lavorano nelle varie fasi del ciclo di vita di un immobile.
  • costruttori e installatori
  • proprietari e gestori degli immobili, pubblici e privati.  

Dichiara Anna Moreno, la ricercatrice ENEA coordinatrice del progetto: “Il BIM,  modello  digitale delle caratteristiche fisiche e funzionali di un edificio durante il suo ciclo di vita,  è probabilmente  da considerare come una rivoluzione per l’industria edile: consente a professionisti e tecnici di dialogare e di condividere i diversi processi relativi alla manutenzione, alla gestione e alla riqualificazione degli immobili, riducendone i costi, l’impatto ambientale e migliorandone il comfort e la sicurezza. Nel caso di Net-UBIEP il focus è sulla formazione per la progettazione ad alta efficienza energetica, che coinvolgerà anche la PA in molti casi non ancora in grado,  in diversi paesi  europei, di gestire i processi autorizzativi di un modello digitale. Altri due progetti europei sul BIM, associati a Net-UBIEP, saranno avviati il prossimo settembre con l’obiettivo finale di definire per il settore edile delle linee guida da attuare in tutta l’Europa”.

Oltre ai target direttamente coinvolti, le linee di intervento del progetto prevedono il coinvolgimento come “partner associati” di altri soggetti che operano nel settore dell’edilizia. Si guarda soprattutto alle ESCO o agli istituti finanziari che potranno aver maggiore certezza dei tempi di ritorno degli investimenti con la progettazione BIM, o anche alle  assicurazioni  per la  possibile riduzione del  numero di incidenti per gli edifici costruiti e gestiti in BIM.

Net-UBIEP è dunque interessato ad instaurare un dialogo e un’ampia collaborazione con  professionisti, tecnici, aziende della  filiera edile, per  creare una rete nazionale di  partner associati.

Per avere maggiori informazioni ed associarsi al progetto:  sito  di progetto www.net-ubiep.eu  disponibile fra breve o scrivere a anna.moreno @enea.it

È inoltre possibile scaricare la sintesi del progetto.

Sintesi del progetto “Network for Using BIM to increase energy performance” Net-UBIEP