Gme, procedimento Autorità su “garanzia neutralità”.

Gme, procedimento Autorità su “garanzia neutralità”.

Il Regolatore valuta misure relative allo “svolgimento di alcune attività di monitoraggio e di gestione dei mercati energetici”

(Quotidiano Energia) -  L'Autorità per l'Energia avvia un procedimento "per l'eventuale adozione di misure a  garanzia della neutralità della società Gestore dei Mercati Energetici - Gme, nello svolgimento di alcune attività di monitoraggio e di gestione dei mercati energetici". E' quanto si apprende dal titolo della delibera 500/2015 approvata oggi in via d'urgenza dal Collegio e in corso di pubblicazione. Va ricordato che la settimana scorsa il Cda del Gme è stato rinnovato per un biennio dall'assemblea della controllante Gse, unitamente a quello dell'Acquirente Unico (QE 21/10). In quella occasione, Federconsumatori e Unione Nazionale Consumatori (QE 22/10) hanno espresso "preoccupazione" per "la nomina nei Cda di quattro consiglieri espressione diretta del Gse: due nel Cda di Gme e due nel Cda di AU". Ciò, hanno rimarcato i consumatori, "a conferma della volontà della capogruppo Gse di esercitare un controllo molto stringente nei confronti delle due società, controllo che rischia di intaccare l'autonomia, l'indipendenza, la terzietà di cui Gme ed AU hanno bisogno per ottemperare alle loro missioni".