Mutui “verdi”: buone notizie dall’Unione Europea

Mutui “verdi”: buone notizie dall’Unione Europea

L’edilizia è uno dei campi di intervento più interessanti per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di risparmio europei fissati per il 2020 e il 2030 e per ridurre le emissioni di gas serra:  infatti quasi il 40% del consumo energetico finale - e il 36% delle emissioni di gas serra-  deriva da case, uffici, negozi e altri edifici. Ma la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio passa anche dalla disponibilità di finanziamenti adeguati. Per sostenere i prestiti in questo settore l’Unione Europea   ha messo in campo alcune iniziative istituzionali, fra le quali sicuramente la più importante è il  Piano d’azioneEnergy efficient Mortgages Action Plan (EeMAP) che ha come obiettivo la creazione di “mutui verdi” (“green mortgages”) in Europa. L'idea è finanziare le nuove costruzioni e le ristrutturazioni immobiliari per il miglioramento energetico e antisismico attraverso il canale bancario creando un’efficace sinergia tra tutti gli attori coinvolti e inserendo la componente energetica degli edifici nei sistemi standard di valutazione del credito.  

Il Piano d’azione sui mutui energeticamente efficienti - che coinvolge numerosi portatori d’interesse quali investitori, cittadini, compagnie assicurative, esperti immobiliari, esperti di efficienza energetica, società di servizi pubblici, istituzioni e organizzazioni europee e internazionali,  amministrazioni pubbliche- ha lo scopo di incentivare e incanalare il capitale privato in investimenti di efficienza energetica, creando un mutuo per l’efficienza energetica standardizzato a livello europeo. Il Piano d’azione prende in considerazione sia gli edifici residenziali che gli edifici commerciali e pubblici, propone soluzioni che possono essere attuate in tutti i paesi dell’Unione Europea e adattabili ai diversi contesti nazionali, intende realizzare un prodotto finanziario che possa essere acquistato anche da famiglie a basso reddito.

A giugno 2018 è stata avviata la fase pilota dell’iniziativa (Energy Efficient Mortgage) in cui 37 importanti banche europee - fra cui BNP Paribas, ING Bank, Nordea Bank e 7 italiane fra cui Banca Monte dei Paschi di Siena e Banco BPM - hanno lanciato un nuovo schema per i mutui per l’efficienza energetica destinati ai proprietari di case, con l’obiettivo di favorire la riqualificazione delle abitazioni e incentivare l’acquisto di proprietà efficienti dal punto di vista energetico. Questo  schema prevedel’applicazione di tassi più bassi e condizioni economiche favorevoli, mirando a creare dunque una nuova generazione di prodotti ipotecari che aiutino i consumatori a ridurre il consumo di energia in tutto il settore immobiliare. Il gruppo di banche che partecipano al progetto pilota sta studiando come i criteri del programma possano essere applicati attraverso le loro attività di mutuo nei prossimi 1-2 anni. Al gruppo delle 37 banche pioniere si sono ora aggiunte Deutsche Hypothekenbank in Germania ed Ecology Building Society nel Regno Unito.  

A integrare  il quadro, nel mese di settembre 2018 è stato pubblicato da parte del World Green Building Council (WorldGBC), che supporta l’iniziativa EeMAP, il Rapporto “Creating  an energy efficient mortgage for Europe. Towards a new market standard”(Creare un mutuo efficiente dal punto di vista energetico per l'Europa. Verso un nuovo standard di mercato). Il Rapporto invita i finanziatori, l'industria e i governi  a far crescere un nuovo mercato di massa per i mutui efficienti dal punto di vista energetico e renderli disponibili a tutti gli interessati, in modo tale   che possano diventare un potente strumento di incentivazione a investire in edifici più ecologici. In particolare gli standard per i mutui verdi che il Rapporto del WorldGBC propone  riguardano tre aree chiave relative a: soglie di prestazione energetica che devono essere soddisfatte, requisiti di monitoraggio delle prestazioni per evidenziare che i rischi climatici e  finanziari siano  effettivamente affrontati, requisiti per garantire la qualità dei lavori di ristrutturazione.

Per ulteriori informazioni

Sito Web  Progetto EeMAP

Sito Web Energy Efficient Mortgages Initiative

Consorzio EeMAP

Report-Creating an energy efficient mortgage for Europe-Towards a new market standard

http://www.gbcitalia.org/eemap

(M.B)