Rai, obbligo di informazione sui mercati energetici

Rai, obbligo di informazione sui mercati energetici

(Staffetta Quotidiana.it) - L'informazione su mercati energetici è entrata ufficialmente a far parte del Contratto di Servizio Rai, e per i programmi bisognerà consultare l'Arera. È pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 55 del 7 marzo il comunicato del ministero dello Sviluppo economico relativo all'approvazione del Contratto di Servizio tra il ministero dello Sviluppo economico e la Rai 2018-2022. Il documento, disponibile in allegato, prevede all'articolo 3 (“Offerta televisiva”) l'inserimento di programmi di servizio che favoriscano l'educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale, in raccordo con la strategia nazionale, nonché la comprensione dei mercati dell'energia in collaborazione con l'autorità di settore. Il ministero ha dunque accolto la raccomandazione della Commissione di vigilanza Rai che lo scorso dicembre (v. Staffetta 20/12/17) aveva espresso parere favorevole a condizione che venisse inclusa l'energia tra i programmi di servizio.