OPEN DAY DELLA RICERCA 2019: il 27 settembre presso il Centro ENEA Casaccia il Dipartimento Efficienza Energetica propone il tour "Risparmio ed Efficienza Energetica in casa: alla scoperta di tecnologie innovative e buone pratiche comportamentali"

pubblicato il 10 settembre 2019
OPEN DAY DELLA RICERCA 2019: il 27 settembre presso il Centro ENEA Casaccia il Dipartimento Efficienza Energetica propone il tour "Risparmio ed Efficienza Energetica in casa: alla scoperta di tecnologie innovative e buone pratiche comportamentali"

Anche quest'anno i laboratori dell'ENEA  saranno aperti al pubblico per l’edizione 2019 dell'Open Day della Ricerca in programma venerdì 27 settembrehttp://www.enea.it/it/seguici/events/open-day/open-day-della-ricerca. I centri ENEA di Brindisi, Casaccia, Frascati, Portici e Trisaia accoglieranno quanti vorranno avvicinarsi per un giorno al mondo della  scienza e della ricerca.
Presso il Centro Casaccia, fra le numerose iniziative previste, il Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica dell’ENEA propone il tour Risparmio ed efficienza energetica in casa: alla scoperta di tecnologie innovative e buone pratiche comportamentali dedicato a chi vuole utilizzare in modo più efficiente l’energia nella  propria abitazione. Il visitatore potrà osservare l’approccio multidisciplinare che guida il lavoro dei ricercatori impegnati nello studio delle soluzioni tecnologiche, normative e comportamentali più efficaci per fronteggiare il problema dell’esauribilità delle risorse energetiche e dell’inquinamento ambientale, nonché per migliorare la qualità del nostro vivere quotidiano.
Il tour sarà così articolato: nell’area del Centro Casaccia dedicata alle esposizioni i visitatori troveranno suggerimenti su come sia possibile utilizzare in modo efficiente l’energia, ridurre i consumi e migliorare il comfort e la salute in casa, a scuola e in ufficio. Alcuni PC saranno a disposizione per mettersi alla prova con  KDZENERGY, un gioco a quiz per riflettere sull’utilizzo dell’energia nelle nostre case e scoprire come diventare consumatori efficienti.
Nell’area “Capanna”, invece, gli ospiti saranno accompagnati a visitare l’impianto Solar Heating e Cooling (SHC) che integra i pannelli solari termici con una macchina frigorifera ad assorbimento dedicato al soddisfacimento del fabbisogno energetico dell’edificio F92. Utilizzando l’energia solare per produrre acqua calda a temperature prossime ai 100 °C, questa tecnologia consente di avere a disposizione acqua calda sanitaria e contemporaneamente di climatizzare gli ambienti in estate e in inverno, garantendo, oltre al comfort, una riduzione dei consumi di energia di natura fossile, con un conseguente risparmio economico e una diminuzione delle emissioni di gas ad effetto serra.
Sarà anche  possibile visitare l’impianto sperimentale Sapiente,  per l’accumulo e la produzione integrata di energia termica ed elettrica utilizzato per studiare soluzioni tecnologiche e sistemi di controllo che consentano di integrare le tecnologie per la climatizzazione, le fonti rinnovabili elettriche e i sistemi di accumulo termico/elettrico. L’obiettivo è consentire la realizzazione di edifici a elevata autosufficienza energetica e allo stesso tempo limitare o annullare lo scambio di potenza con la rete, in modo da rendere il consumo energetico di un edificio pari quasi a zero (NZEB).
I visitatori potranno anche  conoscere da vicino un Sistema Greenery prototipo sperimentale di parete e tetto verde con sistema di monitoraggio delle prestazioni termiche.
I sistemi Greenery, tetti e pareti verdi, rappresentano una soluzione innovativa per integrare la vegetazione negli edifici. Strutture autoportanti, ricoperte di vegetazione, vengono posizionate a distanza di pochi centimetri dalle pareti e sui tetti degli edifici.  Questi sistemi, non solo abbelliscono i paesaggi urbani ma fungono da isolamento termico per le abitazioni e migliorano il confort microclimatico con conseguenti vantaggi per l’ambiente e la salute del cittadino.
A completamento del tour, seguirà una visita guidata all’interno della “Casa Intelligente”, un edificio costruito a metà degli anni novanta per sperimentare sistemi domotici innovativi al servizio dei disabili, che oggi ospita un’area espositiva di prodotti e soluzioni innovative per l’uso efficiente dell’energia negli edifici. La casa intelligente è anche sede di corsi di aggiornamento e formazione delle figure professionali legate all’efficienza energetica.
Le registrazioni agli eventi saranno attivate a breve.

Per maggiori informazioni https://www.opendaydellaricerca.enea.it/