ENEA con Environment Park per progetti di eco-innovazione ed efficienza

ENEA con Environment Park per progetti di eco-innovazione ed efficienza

Realizzare progetti e iniziative congiunte nel campo della ricerca, dell’innovazione, dell’assistenza tecnica e della formazione in settori di comune interesse, con particolare riferimento ai temi dell’energia, dell’ambiente e dell’efficienza energetica negli usi finali. È questo il principale obiettivo del protocollo d’intesa firmato oggi a Roma dai Presidenti dell’ENEA Federico Testa e di Environment Park Mauro Chianale.

L’accordo fra l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile ed Environment Park - struttura di eccellenza nei settori della ricerca e dell’innovazione di interesse ambientale, nata per iniziativa della Regione Piemonte, della Città di Torino e della Ue - ha durata triennale e apre la strada a molteplici attività. Fra queste, in particolare, la partecipazione a programmi di ricerca regionali, nazionali e internazionali; lo sviluppo di collaborazioni tecnico scientifiche; la progettazione e organizzazione di iniziative di carattere tecnico-professionale e l’erogazione di percorsi formativi per tecnici del settore.

“Con questa intesa l’ENEA amplia la rete di collaborazioni strategiche con centri di elevate competenze tecnico-scientifiche e nuove realtà imprenditoriali, finalizzate ad accrescere la propria capacità di trasferimento di tecnologie, sistemi e servizi ad alta efficienza energetica, per la competitività e la qualificazione dei comparti produttivi nazionali”, ha dichiarato il Presidente dell’ENEA Federico Testa, aggiungendo che “l’accordo con Environment Park consente inoltre di rafforzare il posizionamento di ENEA in Piemonte”.

Firma Accordo ENEA - Environment Park“Quella siglata con ENEA è un’intesa strategica dalle enormi potenzialità. Consente di unire le nostre forze a quelle di una importantissima realtà italiana che persegue i medesimi obiettivi di eco-innovazione e di efficienza energetica”, ha affermato Mauro Chianale, Presidente di Environment Park. “Creare una rete di partner di alto livello e a elevato grado di integrazione è, d’altronde, uno dei punti fermi su cui si fonda l’attività di Environment Park, nell’ottica di dare nuovo impulso alla ricerca e di offrire soluzioni sempre più sostenibili in ogni settore”.

A livello operativo, i primi progetti di collaborazione riguardano l’efficienza energetica e, nello specifico, la partecipazione congiunta a bandi e programmi di ricerca regionali e nazionali, formazione e assistenza tecnica per la diffusione di buone pratiche nella riqualificazione energetica degli edifici, la predisposizione di progetti integrati da presentare congiuntamente a potenziali soggetti finanziatori.