Semaforo verde a 18 progetti di infrastrutture energetiche

Saranno complessivamente 444 i milioni di euro del bilancio UE messi a disposizione dallo strumento Connecting Europe Facility (CEF) per avviare 1 8 progetti europei considerati prioritari per aiutare a raggiungere gli obiettivi dell’”Unione dell’energia” grazie al collegamento fra reti energetiche del Vecchio continente, al miglioramento dell’approvvigionamento energetico e all’integrazione delle diverse fonti energetiche.
Sette dei 18 progetti riguardano il settore elettrico, dieci quello del gas e uno le “reti intelligenti”. Cinque finanziamenti sono relativi a lavori di costruzione mentre in 13 casi verranno sostenuti studi, Fra questi secondi rientra l’unico progetto che riguarda anche l’Italia: il cosiddetto “TransAdriatic
pipeline”, il gasdotto Italia-Grecia per il quale sono stati stanziati circa 14 milioni di euro per indagini e scavi archeologici.

Link: https://ec.europa.eu/energy/sites/ener/files/documents/list_of_all_projects_receiving_eu_support_under_the_current_call.pdf