Energie rinnovabilii e politica energetica per le isole minori

Il 23 giugno prossimo a Salina, nell’ambito dell’Energy Week europea, si  terrà il convegno "Energie rinnovabilie politica energetica per le isole minori” che prenderà in esame il tema della transizione energetica nelle Isole minori siciliane.

Nel corso del seminario, rappresentanti dei Dipartimenti Regionali dell’Energia e dei Beni Culturali, dell’ENEA, dell’ENEL e dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, discuteranno, insieme a progettisti e decision maker della politica energetica della Regione Siciliana, degli incentivi per l’efficienza energetica e sismica degli edifici privati e di quelli per l’efficienza degli edifici pubblici e degli impianti di pubblica illuminazione, incentivi e bandi, nazionali e regionali, alla cui redazione o gestione, collabora attivamente ENEA.

Durante i lavori, si discuterà anche della politica per le isole minori non interconnesse e degli aspetti procedurali e autorizzativi di opere ed impianti nelle zone soggette a vincoli paesaggistici.

Si parlerà pure di pianificazione energetica comunale e di Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima (PAESC). La Sicilia, grazie anche ai finanziamenti regionali, è infatti fra i territori europei che hanno registrato il maggior numero di adesioni, da parte dei comuni, al Programma del Patto dei Sindaci. Fra questi, anche i comuni di Santa Marina Salina, Lena e Malfa, presenti nella piccola isola eoliana, che si sono già dotati del PAES, lo strumento di pianificazione energetico ambientale, la cui adozione è richiesta per l’adesione al Programma Europeo.

Appuntamento alle ore 17.00 al  Salone Convegni in via Risorgimento, Santa Marina Salina

Clicca qui per il programma